Stime di vendemmia: il comunicato del Consorzio Fitosanitario di Reggio Emilia

Ci arriva oggi il secondo comunicato relativo alle stime di vendemmia basato sulle analisi effettuate dal Consorzio Fitosanitario di Reggio Emilia sulle uve.

 

Riguardo al numero di grappoli, ci si aspetta un leggero aumento quantitativo, più marcato sull'Ancellotta e meno sul Salamino. Considerando però l'abbassamento della stima produttiva dovuto ad avversità climatiche e problemi sanitari, ci si aspetta una produzione simile a quella dell'anno passato a fine vendemmia.

 

Sul piano qualitativo la buona acidità e il basso ph fanno prevedere una buona qualità delle uve.

 


Infine, anche se la valutazione è da considerarsi ancora prematura, ci si aspetta che l'epoca di vendemmia sarà posticipata di circa 5-7 giorni rispetto al 2012.

 

Il comunicato completo in pdf completo di analisi si può scaricare qui

Scrivi commento

Commenti: 0